Home - Villa San Simone Top B&B - Villa San Simone

Vai ai contenuti

Menu principale:

Villa San Simone

Elegante Villa d'epoca in collina con parco e piscina infinity, a pochi minuti da Pistoia e Firenze, ideale per vacanze d’arte in Toscana e relax in famiglia.
Villa San Simone, composta di vari manufatti edificati lungo i secoli fin dall’anno Mille, è il luogo dove Lidia e Sandro, i due architetti che l'hanno a lungo restaurata e arredata con amore, accolgono i loro ospiti come amici, per condividere la pace della natura e godere della bellezza della antica architettura e dell’arredo che, sapientemente giocato fra antico e moderno, completa gli interni (nella Villa si possono ammirare e soprattutto “usare” oltre 50 capolavori del design contemporaneo).
Villa San Simone alla fine dell'800
Richiesta disponibilità










La storia
Il primo insediamento di San Simone è costituito  dalla torre di guardia longobarda (800 d.C.) posta a controllare  la valle sottostante.

La torre divenne poi il campanile della piccola chiesa romanica dedicata a San Simone, costruita attorno all'anno 1000, lungo l'itinerario che portava alla Badia a Taona e al valico appenninico verso il nord Italia.

In seguito vicino alla chiesa nacque un piccolo insediamento, che nel 1200 contava 10 famiglie. Nel 1400 il complesso edilizio ha ospitato anche un convento e un ospizio per pellegrini e successivamente una residenza vescovile.

Alla fine del 1800 un facoltoso banchiere fiorentino trasformò la chiesa romanica e i suoi annessi in una Villa in stile eclettico, con sale riccamente dipinte, creando il grande giardino che si affaccia sulla vallata sottostante.
______________________________________________________________________________________________________________________________
Twitter
Facebook
Home      |      Appartamenti      |      Turismo      |      Eventi e Cucina      |      Informazioni
 
© 2015 Villa San Simone - Tutti i diritti riservati
Privacy
Telefono: +39 339 8517075
Copyright 2015 Villa San Simone, tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu